Nella tarda serata di ieri, abbiamo appreso quanto successo durante la riunione plenaria di Como Senza Frontiere.

Siamo sconcertati dall’ennesimo episodio di violenza che ha come protagonista la destra fascista e xenofoba della città.

Come è logico non possiamo fare altro che condannare e stigmatizzare quanto avvenuto, richiamando le altre associazioni, i sindacati, i partiti e tutte le organizzazioni di vario genere che si riconoscono nei valori antifascisti ed antirazzisti, ad una mobilitazione quanto mai necessaria.

Ci auguriamo che, chi di dovere, faccia luce su quanto accaduto e che si attivi alla tutela degli spazi democratici della nostra città.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *