Roba da non credere! – 20 ottobre 2018

Il giorno 20 ottobre, presso la Sala dell’Associazione Alfonso Lissi, si terrà l’incontro “Roba da non credere! – Dialogo fra uno scettico e una giornalista su come sopravvivere alle fake news”. Parteciperanno la giornalista e scrittrice Martina Fragale e lo scettico Giorgio Testanera.
Appuntamento il 20 ottobre alle ore 17 presso la nostra sede di Via Ennodio 10 a Como.
A seguire, ci sarà un piccolo aperitivo

PDF della locandina

Comunicato stampa

MARTINA FRAGALE
Giornalista e autrice. Come giornalista scrive come freelance per diverse testate e collabora da anni con buonenotizie.it. Per Buone Notizie, quattro anni fa, è stata a Londra dove ha seguito e affiancato gli sviluppi di un progetto internazionale di Giornalismo Costruttivo: una corrente che si propone di mettere in luce anche quel lato dell’informazione che i media tradizionali tendono a trascurare. Non solo l’informazione positiva ma anche un approccio a tematiche negative orientato a mettere in luce le possibili soluzioni. Negli anni successivi ha seguito lo sviluppo della corrente a Parigi, in Danimarca e in Olanda. In Italia ha continuato a collaborare con Buone Notizie e con l’Associazione Italiana Giornalismo Costruttivo tenendo anche un corso sul tema per l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia presso l’Università IULM di Milano. E’ in quest’ottica – in una prospettiva costruttiva, quindi – che da qualche anno a questa parte ha iniziato a tenere con Giorgio Testanera incontri sul tema delle fake news e delle bufale.

GIORGIO TESTANERA
Da studente si divide tra la passione medico scientifica e quella letteraria, laureandosi sia in Tecniche delle Immagini Diagnostiche, che in Lettere Moderne. Fondatore e membro attivo dell’Associazione Culturale Helianto e dal 2004 ha collaborato alla realizzazione di decine di eventi culturali tra cui Mostre d’Arte, Spettacoli Teatrali, Reading poetici e presentazioni di libri. Ha intervistato più di 30 autori diversi e moderato serate a tema su arte, storia e scienze umane. Dal 2009 e’ membro attivo dell’European Association of Nuclear Medicine, con la quale ha collaborato come relatore, moderatore e organizzatore di sessioni scientifiche. E’ autore di linee guida specialistiche sull’Imaging Oncologico e curatore di collane editoriali (Nuclear Medicine Technologist Guide) i cui libri sono utilizzati come testo in numerose università europee. Attualmente lavora a Londra ed è responsabile dei 5 reparti di Medicina Nucleare del Barts Health NHS Trust. Da qualche anno collabora con Martina Fragale in diversi progetti, tra cui gli incontri su Bufale e Fake news. L’idea è di confrontare l’aspetto giornalistico e l’aspetto divulgativo scientifico dando al pubblico strumenti per un debunking effettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.